Questo lavoro è originale e di proprietà esclusiva dell’autore. Il suo soggetto è puramente satirico ed immaginario. Ogni eventuale riferimento a circostanze, fatti, tempi, luoghi, animali, vegetali, minerali, fungi o miceti, cose, persone o entità di qualsiasi natura e genere della realtà fisica e/o metafisica è del tutto casuale. La riproduzione e/o diffusione, anche in forma parziale, sono vietate salvo esplicito consenso e, in ogni caso, sono soggette all’obbligo di citazione della fonte.

LAVORO

INCOMPLETO

(in fase di ultimazione)

 

IL VOCABOLARIO RIVISITATO

di Nedo Paglianti

 

Lo so, nel web ci sono a centinaia di “cosi” come questo. Il problema è che nessuno può, con certezza, dire chi sia stato ad inventarlo per primo. Per quanto mi riguarda, è un’attività che cominciai a fare negli anni ’70 alle superiori. E’ un passatempo carino e vi consiglio di provarci. Bastano un dizionario, un po’ di senso dell’assurdo e del tempo a disposizione. Morale della favola: fancazzisti di tutto il mondo, unitevi!

 

 

A   B  C

 

 

A (torna su)

 

ABBASTANZA : sala prove di un noto gruppo musicale svedese.

 

ABBAZIA : così erano chiamate le sorelle delle mamme dei componenti di un noto gruppo musicale svedese.

 

ABBELLIMENTI : appellativo ironico romanesco, rivolto a quelli che si vantano di avere la mascella quadrata.

 

ABBONAMENTO: esclamazione ironica in romanesco, rivolta alle donne brutte.

 

ABOMINIO : piccolo uomo, particolarmente ripugnante.

 

ABORIGENO : indigeno abominevole.

 

ACCAMPARE : tirare a...

 

ACCAPPATOIO : serve ad accappare il toio.

 

ACCATIVANTE : ingrediente per rendere cattive le cose buone.

 

ADIRE : ben più facile che afare.

 

ADULTERA : età che sta tra l'adolescènzera e la vecchiàiola.

 

AEROFAGIA : mangiare gi aeroplani.

 

AEROGRAFIA : scrivere con gli aeroplani.

 

AERORIMESSA : Alitalia.

 

AEROSOL : sta tra l'aero-FA e l'aero-LA

 

AEROTAXI : da prendere assolutamente al volo.

 

AFFETTUOSO : prosciutto particolarmente dolce.

 

AFFRESCO : all'ombra.

 

AFFRETTATO : frinocchiona, mortradella, caprocollo e fresaola.

 

AGGIOTAGGIO : voce napoletana per "ho, ti ho".

 

AGGOBBIRE : diventare tifoso juventino.

 

AGNELLO : quello di matrimognio si porta all'agnulare signistro.

 

AGUZZINO : strumento per aguzzare.

 

ALAMARO : esclamazione di chi si ricorda improvvisamente di non aver preso il digestivo.

 

ALCAICO : lepelto alcheologico cinese.

 

ALISEI : esclamazione di un sardo che finalmente trova un altro che si era nascosto.

 

ALLETTANTE : che ti mette a letto.

 

ALLIGAZIONE : percuotere qualcuno con un alligatore.

 

ALLOCCO: gangster americano davvero imbecille.

 

ALLOFONO: persona che parla come un'allodola.

 

ALLUVIONATO: nato con la passione per le alluvioni.

 

ALONE: ala di dimensioni smisurate.

 

ALPICOLTURA: mestiere di chi alleva le alpi.

 

ALTALENA: non si chiamerebbe così se fosse bassa.

 

ALTERNATORE: persona a cui piace cambiare spesso.

 

ALTERNO: esclamazione di chi si è dimenticato di giocare al Lotto.

 

ALTISONANTE: trombettista in cima alla torre di Pisa.

 

AMBASCIATA: colpo inferto dall'amboscaiolo con l'ambascia.

 

AMBASSO: ambasso l'amguerra e viva l'amfica.

 

AMMASSARE: zopprimere un ezzere vivente.

 

AMMAZZACAFFE': individuo temutissimo dai baristi.

 

AMMINISTRAZIONE: la badante di uno zio particolarmente corpulento.

 

AMMIRAGLIO: verso dell'asino quando ammira qualcosa.

 

AMMONIACA: arbitro donna con la fissa delle ammonizioni.

 

AMMORBIDENTE: sostanza usata dai dentisti per facilitare le estrazioni.

 

AMPERE: l'amcontadino non deve sapere quanto sono buone con l'amcacio.

 

AMPLESSO: ottimo con l'ampmaionese.

 

ANACRONISMO: cronaca fatta col culo.

 

ANAFILATTICO: preservativo per sodomiti.

 

ANAGRAFICO: scritto col culo.

 

ANALCOLICO: bevanda rettale.

 

ANALFABETA: uno che dice tutto il sillabario a scoregge.

 

ANALISTA: elenco dei buchi del culo.

 

ANALOGIA: branca della medicina che studia il buco del culo.

 

ANALOGO: medico specialista in buchi del culo (laureato in analogia).

 

ANANAS: filiale anconetana dell'ANAS.

 

ANATOMICA: bomba nucleare a forma di buco di culo.

 

ANCA: uogo ove i epositano i oldi.

 

ANDROPAUSA: soffermarsi in un androne.

 

ANFETAMINA: ordigno bellico particolarmente eccitante.

 

ANGLOSASSONE: pietra enorme, tipica della Gran Bretagna.

 

ANIDRIDE: dea dell'antico Egitto, particolarmente gasata.

 

ANNEGARE: rifiutarsi di ammettere una cosa, a costo di affogare.

 

ANNIBALE: angiatore i omini.

 

ANNODARE: brendere abbundi sul dagguino.

 

ANNULLARE: dito che sta tra il meddio e il mignollo.

 

ANTEFATTO: chi si è già drogato prima.

 

ANTESIGNANO: località balneare a sud di Antiglioncello.

 

ANTIBAGNO: oggetto per restare asciutti anche mentre piove.

 

ANTIMATERIA: la insegna l'antiprofessore.

 

ANTITROMBINA: donna capace di annullare qualsiasi desiderio sessuale.

 

ANTOLOGIA: scienza che studia quelli che si chiamano Antonio.

 

ANTROPOCENTRICO: ma non ci sono entratico, per un pelico.

 

ANZIANO: lo dice chi cambia improvvisamente idea sul tipo di rapporto sessuale.

 

APOLLO: sinonimo di ambecille.

 

APPAGARE : e ammorire c'è sempre tempo.

 

APPARATO: storica esclamazione di Moratti quando Julio Cesar deviò in calcio d'angolo il tiro di Messi nella semifinale di ritorno Barcellona Inter (Maggio 2010).

 

APPARISCENZA: disciplina scientifica che studia il fenomeno delle apparizioni.

 

ARBORESCENZA: disciplina scientifica che studia Renzo Arbore.

 

ARCANO: misteriosissimo buco del culo.

 

ARCHIBUGIERE: guerriero medioevale impiegato per disorientare il nemico a suon di menzogne.

 

ARCIPRETE: sacerdote iscritto all'ARCI-UISP.

 

ARCINOTO: associazione sportiva UISP di sport acquatici.

 

ARDENTE: pasta cotta a puntino (vernacolo romanesco).

 

ARDITO: posto dove si porta l'anello (vernacolo romanesco).

 

ARGOMENTO: lo disse Ulisse al suo cane, spiegandogli perché si fosse travestito.

 

ARINGA: discorso a difesa di un pescivendolo.

 

ARPAGONE: gangster romano, molto generoso.

 

ARTICOLAZIONE: primo pasto della giornata di un cannibale, a base di avambracci.

 

ASCOLTATORI: uno che ascolta i tori.

 

ASPARTAME: dolcificante usato dagli antichi Greci.

 

ASPIRANTE: candidato molto nervoso, che prima del colloquio tira di coca.

 

ASSECONDARE: decidere il da farsi secondo come vanno le cose.

 

ASSEDIATO: circondato dalle sedie.

 

ASSEGNABILE: uno che gli si può fare un assegno.

 

ASSERRAGLIARE: verso dell'asino quando vede una serra.

 

ASSILLO: scuola per l'infanzia della provincia di Avellino.

 

ASSISTENTATO: passaggio non riuscito.

 

ASSUNTO: carta da gioco impregnata d'olio.

 

ASTEROIDE: la cui forma ricorda quella di un asterisco.

 

ASTIGIANO: produttore artigianale di Asti spumante.

 

ASTROFICO: 1) frutto extraterrestre; 2) extraterrestre maschio, particolarmente attraente;

 

ATOSSICO: esclamazione in vernacolo romanesco, rivolta a chi si droga.

 

ATTACCAMENTO: delicatissimo intervento chirurgico di ricostruzione facciale.

 

ATTACCATUTTO: chi combatte sempre, contro qualsiasi cosa.

 

ATTECCHIMENTO: auspicato esito del delicatissimo intervento chirurgico di cui sopra.

 

ATTORCIGLIARE: truccare un attore con ciglia finte.

 

AUDIOLOGICA: la radio, quando non trasmette cazzate.

 

AURIGA: esclamazione di un siciliano che becca uno mentre gli riga il Mercedes.

 

AUTOBLOCCANTE: dispositivo che ferma le automobili.

 

AUTOBOMBA: vettura di grandissimo successo.

 

AUTOCRITICA: vettura per niente affidabile.

 

AUTODIDATTA: macchina che impara a guidarsi da sé.

 

AUTOEROTISMO: fare sesso in macchina.

 

AUTOIMMUNE: vettura che non gli succede mai nulla.

 

AUTOIRONIA: prendere per il culo uno che c'ha la macchina brutta.

 

AUTOPOMPA: ci riescono solo i contorsionisti.

 

AVANZAMENTO: quando non riesce il delicatissimo intervento di chirurgia plastica di cui sopra.

 

AVENA: punto d'iniezione preferito dai tossicodipendenti romani.

 

AVOCADO: esperto legale, specialista in controversie ortofrutticole.

 

AVOCARE: esercitare il mestiere dell'avocado.

 

AVVENTO: sistema di propulsione per mulini olandesi.

 

AVVINCERE: contrario di "a perdere".

 

AVVINTO: buon per lui.

 

AVVOLTE: non sempre.

 

AVVOLTOIO: contenitore dove riporre cose che si usano a volte.

 

 

B (torna su)

 

BABBUINO: genitore maschio dalle fattezze scimmiesche.

 

BABIRUSSA: infante con seri problemi di adenoidi.

 

BACCALA': esclamazione di uno che vede una bacca poco distante.

 

BACCANALE: escrescenza a forma di ribes, posta vicino al buco del culo.

 

BACCANO: buco del culo a forma di bacca.

 

BACIAPILE: altamente sconsigliabile se fuoriesce cadmio.

 

BACINELLA: ci proverò.

 

BAGASCIA: strumento da taglio usato dai bagarini.

 

BAGGIANATA: quando il Baggiani cade pesantemente al suolo.

 

BAGGIANO: buco del culo di Roby Baggio.

 

BAGNINO: toilette di ridotte dimensioni.

 

BAGNOMARIA: e poi la trombo.

 

BALENARE: comportarsi come una balena.

 

BALESTRA: bosdo dove si fanno dande addividà sbordive.

 

BALLA: oggeddo rodondo ber giocare a galcio.

 

BALNEABILE: contrario di impermeabile.

 

BALUARDO: esclamazione pisana di uno che incontra Luardo.

 

BAMBINAIA: periodo nel quale il noto cerbiatto della Walt Disney ha prestato servizio militare.

 

BANANO: esclamazione di un pisano che incontra Berlusconi.

 

BANCHINA: piccola banca di paese.

 

BANDIRE : molto più facile che banfare (repetita juvant).

 

BANDOLO: nano facente parte di un'associazione a delinquere.

 

BANDONE: banda con innumerevoli componenti.

 

BARARE: combito del bordiere di una sguadra di galcio.

 

BARBITURICO: versione "Tentato Suicidio" della famsa bambola per bambine.

 

BARICENTRO: uscita dell'A14 Bologna-Taranto.

 

BASILICA: chiesa aromatica.

 

BASTIONATA: percuotere qualcuno con un bastione.

 

BATTERIOLOGICO: microbo estremamente giudizioso.

 

BATTERISTA: esperto in batteri.

 

BATTIBALENO: antagonista dei cetacei maschi, solitamente vincitore.

 

BAUD: presentator televisiv molt famos.

 

BAUXITE: malattia che colpisce i cani alle corde vocali.

 

BELLICOSO: persona con ombelico abnorme.

 

BENEDIRE: parlar bene di qualcuno.

 

BENEFATTORE: valente contadino.

 

BENIAMINO: disposizione ereditaria del nonno di Mino.

 

BEOZIA: insomma, non sta facendo nulla.

 

BERGAMOTTO: abitante di Bergamo, piuttosto tarchiato.

 

BERSAGLIERE: persona il cui compito è cospargere Bersani con l'aglio.

 

BIACCA: serpente colubride, di sesso femminile.

 

BIDONARE: donare per due volte di seguito.

 

BIONDA: contrario di intelligente.

 

BISTECCA: la prende il cantante che stona per due volte di fila.

 

BIVACCARE: comportarsi due volte da vacca.

 

BLINDARE: falsi una bevuta tla amici al listolante cinese.

 

BONACCIA: donna attraente, ma perfida.

 

BOSCHIVO: mah, forse evito...

 

BREVIARIO: manuale per fare le cose alla svelta.

 

BRICCONE: bollitore di grandi dimensioni.

 

BRICCONERIA: negozio di casalinghi che vende bollitori di grandi dimensioni.

 

BRODOCOLTURA: allevare imbecilli.

 

BRONTOSAURO: sì, chi barla?

 

BRUSCOLO: nano scontroso.

 

BUCANEVE: protagonista di una nota favola per tossicodipendenti.

 

BUFALA: femmina di bovino decisamente inattendibile.

 

BUGIARDINO: farmacista di bassa statura, molto incline alla menzogna.

 

BULLDOZER: cane da non lasciare mai solo in giardino.

 

BULLONE: meccanico prepotente e smargiasso.

 

BUONCOSTUME: corpo di Polizia che in spiaggia indossa solo slip di Versace.

 

BUONGUSTAIO: patito di Fred Bongusto.

 

BUONTEMPONE: quando resta sereno per almeno sei mesi di fila.

 

BURRONE: si ottiene dal lattone delle muccone.

 

BUSSOLA: mustelide educatissimo, che non entra mai senza chiedere permesso.

 

BUTANO: abitante del Butan.

 

BUTTERO: cavallerizzo sfigurato in volto dal vaiolo.

 

 

C (torna su)

 

CABOTARE: ribaldarsi gon la magghina.

 

CACHET: escremento di proporzioni irrilevanti.

 

CACIARA: venditrice di formaggi.

 

CACIOCAVALLO: indispensabile nella dieta del fantino.

 

CACOFAGIA: nutrirsi di escrementi.

 

CACOFONIA: il suono prodotto da un'impianto stereo di merda.

 

CADAUNO: e restino in piedi tutti gli altri.

 

CADETTO: c'ho detto?!

 

CALAFATAGGIO: insetto di laboratorio ottenuto mediante incrocio tra un calabrone, una farfalla ed uno scarafaggio.

 

CALAMARO: espressione siciliana di chi desidera che il digestivo gli sia servito al tavolo.

 

CALAMITARE: dispensare calamità.

 

CALAMITATO: vittima di una calamità.

 

CALAVERNA: come calamaro, specificando anche la marca.

 

CALCESTRUZZO: riproduzione in cemento del noto uccello corridore africano.

 

CALICANTO: e non vado a cantarli altrove!

 

CALLIGRAFIA: sindrome da inspessimento della cute sui polpastrelli di chi scrive molto.

 

CALLIGRAMMA: telegramma scritto coi calli.

 

CALZAMAGLIA: calzino da indossare come fosse un pullover.

 

CALZEROTTO: miseria porca, nuove comprarle devo adesso!

 

(continua)

 

ultimo aggiornamento: 13.05.2012